Crack Banca Italese: alcune novità

La Federconsumatori informa che, con molta probabilità, a seguito del crack della banca Italease verrà avviato un secondo dibattimento per i reati di:



  1. Ostacolo all’esercizio delle funzioni delle autorità pubbliche di vigilanza,

  2. False comunicazioni sociali in danno della società, dei soci e dei creditori,

  3. Falsità nelle relazioni o comunicazioni della società di revisione,

  4. Aggiotaggio,

  5. Truffa.

Tali illeciti saranno contestati ad alcuni operatori di banche e istituti di revisione.


In questa fase processuale verrà data la possibilità ai risparmiatori danneggiati dal fallimento della Banca Italease di costituirsi parte civile nel processo penale.


Chiediamo a tutti i risparmiatori coinvolti e danneggiati dal crack di recarsi presso uno degli sportelli Federconsumatori per rilasciare i propri nominativi.