Digitale terrestre: Protocollo RT - Associazioni Artigiani e Consumatori

In allegato troverete la documentazione relativa al Protocollo stipulato fra Regione Toscana, Associazioni dei Consumatori, Cna e Confartigianato e le principali Associazioni rappresentanti gli Amministratori Condominiali. E' stata una trattativa complessa e difficile, ma che alla fine ci vede soddisfatti, tant'è che abbiamo deciso di sottoscrivere il Protocollo.


Gratuità del preventivo, esclusione di costi per il diritto di chiamata ed un quadro di riferimento di prezzi che sono al disotto della media richiesta nelle altre esperienze regionali per la gestione del passaggio dall'analogico al digitale terrestre sono tra i punti principali dell'intesa.


Dal 4 Novembre inizierà lo switch/il passaggio e via via interesserà tutto il territorio regionale. Non è compito delle Associazioni dei Consumatori fornire informazioni tecniche - per questo ci sono un numero verde del Ministero 800022000 ed un numero verde di Raiway 800111555.


Ai nostri sportelli daremo le informazioni e spiegazioni sul contenuto del Protocollo, sugli impegni da parte degli antennisti e degli installatori al rispetto del Codice Etico e ad attenersi all'Osservatorio dei prezzi.
Cercheremo inoltre di fornire le risposte alle domande che più frequentemente pongono i cittadini all'evento del passaggio al DIGITALE TERRESTRE.


Sappiamo che nelle fasi di passaggio ci potranno essere più di un problema legato alla ricezione, non si deve creare allarmismo, se trascorso qualche giorno il problema dovesse continuare, e, dalle segnalazioni non fosse un caso isolato, converrà segnalare il problema al Comune territorialmente competente poichè potrebbe essere un problema strutturale di impianti (ripetitori) e su questo c'è un impegno della Regione a sovvenzionare i Comuni dove si presenteranno tali problemi per effettuare gli interventi necessari.


La Federconsumatori è infine chiamata a risolvere eventuali "contenziosi" sui costi con gli antennisti. Lo faremo in raccordo con le Associazioni di rappresentanza (Cna e Confartigianato).


Nell'accordo non è stato possibile coinvolgere i venditori dei decoder. Qui valgono le raccomandazioni di sempre per gli acquisti nei negozi commerciali (merci difettose etc, ovvero, dove previsto - si vedano gli scontrini - la restituzione della merce).


Nei prossimi giorni, a cura della Regione sarà stampata una brochure informativa d distribuire nei nostri sportelli e che provvederemo a mettere nel sito.


La Presidenza Regionale Toscana

AllegatoDimensione
Prot RT-Assoc artigiani e consumatori.pdf408.15 KB
CODICE ETICO.pdf121.76 KB
Osservatorio.pdf1.93 MB

Immagini

Digitale terrestre: Protocollo RT - Associazioni Artigiani e Consumatori