Ferrovie e pendolari, verificheremo le intenzioni del Governo

Il giorno Mercoledì 11 Novembre si è tenuto un incontro fra i rappresentanti di Trenitalia e i responsabili nazionali delle Associazioni a tutela dei Consumatori.

L'incontro ha avuto come finalità la prestazione dei responsabili dei rapporti con le Associazioni dei Consumatori per il gruppo FS, il percorso verso il biglietto digitale nell'ambito del trasporto Regionale, oltre ad analizzare lo stato del trasporto a lunga percorrenza e dell'Alta Velocità, alla luce della prenotazione obbligatoria e delle criticità ad essa collegate.

L'analisi fatta in particolare sul trasporto regionale, riconosciuto come centrale nei programmi di Trenitalia, riguarda le prospettive di miglioramento con particolare riguardo ai cd. pendolari. In tal senso si prevede un programma (anche se con tempi lunghi) di svecchiamento del materiale viaggiante, di sicurezza sui treni, di controllo incisivo sulla regolarità del biglietto di viaggio pagato. Questo progetto ci spinge a dare un giudizio positivo dell'incontro svoltosi, riservandoci però di verificare che i cambiamenti in programma siano concertati il più possibile a livello regionale/nazionale, con una finalità che dev'essere comune: "migliorare realmente la qualità del trasporto regionale", rendendolo sempre più sicuro e soddisfacente.

Vedremo se l'impegno sarà rispettato non soltanto a parole e se alla capacità di ascolto si aggiungerà la volontà di accogliere sia le analisi critiche che le proposte migliorative che le Associazioni dei Consumatori continueranno ad esperire.

Immagini

Ferrovie e pendolari, verificheremo le intenzioni del Governo