Fondo risparmiatori: è un preciso dovere del Governo rendere noti i contenuti dei rilievi UE

Home > BANCHE E ASSICURAZIONI > Fondo risparmiatori: è un preciso dovere del Governo rendere noti i contenuti dei rilievi UE

Fondo risparmiatori: è un preciso dovere del Governo rendere noti i contenuti dei rilievi UE

Abbiamo appreso da alcune anticipazioni della stampa, nonché dal dibattito parlamentare, che sarebbe giunta all’attenzione del Governo una lettera in cui l’UE solleva dei rilievi in relazione al Fondo indennizzi per i risparmiatori.

Avevamo già avanzato in passato dei dubbi relativi ad alcune criticità sul fondo in oggetto, in particolare in rapporto ad una possibile bocciatura da parte dell’UE, peccato che su esplicita domanda posta al Sottosegretario al MEF Villarosa in occasione della riunione della Cabina di Regia sul fondo, quest’ultimo abbia risposto che la misura aveva già passato il vaglio di Banca d’Italia e BCE.

Attendiamo pertanto che siano resi pubblici i contenuti della lettera pervenuta al Governo, si tratta di un preciso dovere di trasparenza nei confronti dei cittadini, trasparenza di cui questo Governo si è sempre vantato.