Comunicati Stampa

Fatture: ritardi nei recapiti in tutta la Toscana

Si stanno verificando , in alcune zone della Toscana, grandi e ripetuti ritardi nel recapito di fatture relative a vari gestori in particolare di  Energia (Gas e Luce) e del  Servizio Idrico .Ciò accade perché i recapitisti utilizzati dai gestori, spesso gli stessi, consegnano con forte ritardo , in alcuni casi nemmeno consegnano, la posta […]

Comunicati Stampa

Buoni fruttiferi postali: finalmente una buona notizia

Poste: il Tribunale di Catania dispone il rimborso integrale di un buono fruttifero postale per un’associata Federconsumatori.   E’ una buona notizia per tutti i cittadini quella dell’importante vittoria riportata da Federconsumatori in merito alla spinosa questione dei buoni fruttiferi postali. Il Tribunale di Catania, con ordinanza emessa in data 18 novembre 2016, ha infatti […]

Comunicati Stampa

Comunicati Stampa

NO AGLI AUMENTI TARIFFARI CHIESTI DA PUBLIACQUA

Anche quest’anno Publiacqua chiede consistenti aumenti tariffari (oltre il 7,5%) senza tener conto che in Toscana , come abbiamo sempre denunciato, si hanno già le tariffe tra le più alte d’Italia . Nello specifico, nei Comuni serviti da Publiacqua, una famiglia tipo di 3 componenti con un consumo di 150 MQ l’anno in media spende […]

Comunicati Stampa

Valutazione comune delle Associazioni dei Consumatori sul nuovo regolamento approvato dall’Autorità Idrica Toscana

Le Associazioni di tutela dei consumatori, Adiconsum, Adoc e Federconsumatori,hanno incontrato l’Assessore al Bilancio del Comune di Firenze, Dr. Lorenzo Perra, anche in qualità di Presidente della Conferenza Territoriale del Servizio Idrico Integrato ATO 3 Medio Valdarno che comprende sostanzialmente i Comuni serviti da Publiacqua. L’incontro richiesto dalle Associazioni ha consentito di fare una valutazione […]

Comunicati Stampa

Industria: crollo del fatturato. Un segnale allarmante che conferma quanto sia ancora lontana la ripresa. Necessario investire risorse pubbliche in un piano per l’occupazione e lo sviluppo.

Industria: crollo del fatturato. Un segnale allarmante che conferma quanto sia ancora lontana la ripresa. Necessario investire risorse pubbliche in un piano per l’occupazione e lo sviluppo.   Il crollo del fatturato dell’industria registrato dall’Istat rappresenta l’amara conferma di quanto sosteniamo da tempo: è del tutto prematuro parlare di ripresa. La contrazione del fatturato a […]

Comunicati Stampa

Vaccini: Giusta la richiesta dell’Antitrust di trasparenza su costi e prezzi.

  Vaccini: Giusta la richiesta dell’Antitrust di trasparenza su costi e prezzi dei vaccini. Ok intervenire sulle criticità rilevate in termini di concorrenza e di disponibilità  di prodotti tradizionali e innovativi . Non solo logiche di mercato corrette ma soprattutto obiettivi e interventi per la salute. L’Antitrust avvia una indagine conoscitiva su “I mercati dei […]

Comunicati Stampa

Istat: il perdurare della crisi incide su ogni aspetto della nostra economia. Rilanciare l’occupazione è la prima risposta per gettare i presupposti di una vera ripresa.

Il quadro rilevato oggi dall’Istat presenta molti tratti rilevanti. “Il sistema di protezione sociale italiano è tra quelli europei uno dei meno efficaci.” “L’andamento dei prezzi è molto debole e quello del lavoro è incerto.” Ben “2,2 milioni di famiglie vivono senza redditi da lavoro”. “I minori sono i soggetti che hanno pagato il prezzo […]

Comunicati Stampa

Più diritti, meno sprechi”: Confesercenti e Federconsumatori insieme per la tutela di cittadini e imprese ed il rilancio di commercio e turismo

Un nuovo fondo di garanzia per la tutela dei viaggiatori; ma anche uffici di conciliazione imprese-consumatori, un’app contro frodi e abusivismo online, ed una piattaforma per la vendita scontata, a fine giornata, dei prodotti alimentari deperibili: un modo per aiutare le persone in difficoltà e per contrastare gli sprechi, che in Italia fanno finire ogni […]

Comunicati Stampa

Euribor: tasso ai minimi storici, ma le rate dei mutui non scendono quanto dovrebbero. Il Governo intervenga duramente censurando i comportamenti speculativi delle banche.

Qualcuno ricorderà la vicenda di recente memoria relativa all’aumento incredibile delle rate dei mutui di tasso variabile registrato nel 2008, a causa della crescita del tasso di riferimento (Euribor) a livelli mai visti, con picchi anche oltre il 6. Oggi ci troviamo nella situazione esattamente opposta: il tasso Euribor è ai minimi storici, addirittura sotto […]